Paralisi Sopranucleare Progressiva


 

La Paralisi Sopranucleare Progressiva (PSP) è una malattia neurodegenerativa che colpisce le cellule cerebrali coinvolte nel controllo posturale, deambulazione, coordinazione, movimento degli occhi, linguaggio, deglutizione e funzioni cognitive. Da cinque a sei persone su 100.000 hanno la PSP I sintomi iniziano, in media, quando un individuo è nei primi anni '60, ma può iniziare già prima. È leggermente più comune negli uomini, ma non ha preferenze geografiche, professionali o razziali note.

Il nostro centro oltre ad approcci terapeutici tradizionali collabora è tra i primi al mondo nell’implementazione di terapie infusionali con anticorpi monoclonali ed altri trattamenti innovativi.

Per info scrivere a padovapsp@gmail.com